I Fantastici 5 – Lezioni di vita

I Fantastici 5 è arrivata alla sua emozionante conclusione.

Ricapitolando: Riccardo Bramanti è il nuovo l’allenatore di alcuni problematici atleti paralimpici, anche in famiglia non se la passa bene con le due figlie adolescenti dopo la morte della loro madre e, ciliegina sulla torta, la strega cattiva al comando del Centro Sportivo della Nova Lux, Sofia Calabresi, non gli dà molto credito. Per ricordavi altro andate qui.

Riccardo non si è lasciato scoraggiare delle difficoltà e ha lottato per i suoi ragazzi in ogni modo per aiutarli a risolvere i loro problemi. Piano piano è riuscito a farsi accettare, sfruttando i metodi che usava con i suoi precedenti atleti… dei bambini.

Riesce a ricostruire il rapporto con le figlie Giorgia e Anna, tornando a essere finalmente un bravo padre. Trova anche qualcosa di più con una persona che in un primo momento è spaventata da quello che prova per lui, ma che poi mette da parte le sue paure e si lascia andare. 

I ragazzi hanno avuto tutti un’evoluzione pazzesca a cominciare da Christian. Anche dopo aver scoperto il terribile segreto di Isabella decide di non mettere fine alla loro storia. Nel bene o nel male, il destino li ha legati a filo doppio e, nonostante tutto, riescono a trovare la loro felicità. Questo si ripercuote in positivo sulla squadra e quando tutto sembra andare a rotoli il suo aiuto sarò decisivo.

I Fantastici 5

Lo sapevo che sotto la corazza da stronza di Marzia si nascondeva una brava ragazza ferita dalla vita. Quando ha perso la vista a causa di un’intossicazione da alcool ha dovuto rinunciare ai suoi sogni di gloria nel tennis, ma ha saputo rialzarsi. E adesso vuole proteggere la sorella Amelia dal suo stesso destino, da una persona che dovrebbe solo amarle e sostenerle.

Elia è un altro che fa lo spavaldo per nascondere le sue fragilità e paure. Dopo aver scoperto di essere stato adottato, vorrebbe mollare tutto e rifugiarsi tra le braccia della madre biologica Alice. Ma Giorgia scopre una verità amara su di lei e la ragazza sarà fondamentale nel prestare aiuto al ragazzo e… sì, tra i due c’è del tenero.

Ho sbagliato con Laura. Non è così tanto positiva come pensavo. Riesce sì a integrarsi bene nella squadra, ma i suoi demoni la divorano da dentro. È sconvolta dal fatto che chi l’ha investita la passerà liscia. Sarà la finta bastarda Marzia a tenderle la mano per farla risalire dal baratro in cui è caduta.

Il povero Alfredo è costretto a ricredersi sulla sua cotta per la perfida Sofia, capace solo di pensare agli interessi della società e non degli atleti: è un vero e proprio cactus pieno di spine.

I Fantastici 5

Tirando le somme finali, ne I Fantastici 5 Riccardo è riuscito a fare la sua magia di trasformare un branco di egocentrici atleti in una vera squadra in cui ogni membro pensa al bene dell’altro sfruttando la forza dell’amicizia, dello sport e della fiducia senza far caso a diversità o disabilità di nessun tipo. Davvero una bella lezione di vita.

Da come si è conclusa penso proprio che ci sarà una seconda stagione. Solo il tempo ce lo dirà.

/ 5
Grazie per aver votato!

Prediligo i fantasy e gli storici ma non disdegno ogni tanto zampettare tra thriller e polizieschi. Sono molto timida ma a volte non lo posso nascondere… gote rosse e occhi a cuoricino non mentono. Regalatemi una fontana che sgorga continuamente cioccolato e mi farete molto felice. Mi piacciono anche i libri e lo sport, ma odio gli zombie!

Pubblicato da Serena

Prediligo i fantasy e gli storici ma non disdegno ogni tanto zampettare tra thriller e polizieschi. Sono molto timida ma a volte non lo posso nascondere… gote rosse e occhi a cuoricino non mentono. Regalatemi una fontana che sgorga continuamente cioccolato e mi farete molto felice. Mi piacciono anche i libri e lo sport, ma odio gli zombie!

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments