House of the Dragon e gli omaggi a Game of Thrones

Alzi la mano chi non ha avuto in qualche momento, durante la Premiere di House of the Dragon (qui il nostro articolo introduttivo) la pelle d’oca, sia nel rivedere i luoghi che tanto abbiamo amato, sia per i riferimenti ai personaggi e alle storie che hanno reso Game Of Thrones una serie iconica.

Andiamo allora a ricordarli questi Easter Eggs che sono stati davvero tanti e alcuni veramente emozionanti. Ovviamente ci sono SPOILER importanti, quindi chi non ha ancora guardato l’episodio si fermi qui!

La prima scena si tiene ad Harrenhal dove tutti i Lord e le Lady di Westeros sono tenuti a decidere il successore di re Jaehaerys I Targaryen, così come era stato per Bran in GOT, inoltre viene fatto subito riferimento a Daenerys e al re folle, per delineare bene la collocazione temporale della storia. Per chi, come me amava la platinata regina è stato un tuffo al cuore.

Nel primo episodio c’è la morte di un Arryn, come in Game Of Thrones, qui la regina Aemma, in GOT Jon Arryn, Primo Cavaliere del re, entrambe mettono in moto delle conseguenze importanti. 

Nella scena in cui Rhaenyra e Alicent sono sotto l’albero Diga, le due discutono di Nymeria, la guerriera che guidò i Rhoynar a Dorn, creando il governo della casa Martell. Arya sceglierà questo nome per la sua metalupa e la storia di Nymeria, inoltre potrebbe arrivare sugli schermi in uno spinoff futuro.

L’albero ci ricorda quello di Grande Inverno, anche se in realtà sapevamo che al Sud erano stati abbattuti dagli Andali molto prima, probabilmente vedremo come questo sarà distrutto durante la storia. 

In House of the Dragon ci sono continui riferimenti alla Valyria, sia alla sua lingua, fluentemente parlata da Rhaenyra e Daemon sia al suo acciaio di cui sono fatte la collana della principessa e le spade di Viserys e di suo fratello: Blackfyre e Dark Sister.

Le spade non sono presenti in GOT, Blackfyre è stata brandita l’ultima volta da Aegor Rivers, che ha poi fondato la Compagnia Dorata e Dark Sister, proprietà di Brynden Rivers, il Corvo con tre occhi.

Il Torneo dell’erede, che ci ricorda quello in onore di Ned Stark ci mostra i vari stemmi delle casate: il drago rosso della Casa Targaryen, il metalupo della Casa Stark, di cui vediamo Lord Rickon Stark, il leone d’oro della Casa Lannister, il cervo nero della Casa Baratheon, un arciere rosso su sfondo verde dei Tarly, la torre fiammeggiante della Casa Hightower, il cavalluccio marino d’argento dei Velaryon, una trota che salta sopra l’acqua, che ci ricorda i Tully.

La parola Dracarys ci rimanda direttamente a Daenerys, ma qui è usata da Rhaenyra per accendere la pira funeraria di sua madre, non come ordine di attacco, a voler sottolineare un diverso rapporto della ragazza con il suo drago, quasi familiare.

L’Easter Egg più importante è sicuramente la Canzone del Ghiaccio e del Fuoco, il riferimento al sogno di Aegon sul terribile inverno, un’oscurità in arrivo che avrebbe posto fine al mondo degli uomini. Si intendono ovviamente gli Estranei, il sogno di Aegon si è avverato nel Trono di Spade quando il Re della Notte ha guidato il suo esercito a sud della Barriera. Aegon ha chiamato il suo sogno Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, perché credeva che solo un Targaryen sul Trono di Spade (il fuoco) avrebbe portato il regno a sconfiggere gli Estranei (il ghiaccio). Che sia un riferimento a come finirà veramente il libro? Il mio sogno recondito è che un Targaryen torni a regnare magari nel sequel Snow, forse Aegon (Jon) potrà avere ciò che gli spetta.

Ci viene mostrato inoltre il pugnale di Viserys, Catspaw, che Arya userà per uccidere il re della notte e che sarà impiegato nel tentato omicidio di Bran Stark. Il re tocca il pugnale proprio mentre sta raccontando a Rhaenyra il sogno di Aegon, come se ne prefigurasse il futuro.

Per ultimo, la melodia del Trono di Spade può essere ascoltata alla fine dell’episodio, ma anche quando si vede Rhaenyra con Alicent, all’inizio.

Nel momento in cui la principessa cavalca il suo drago, ascoltiamo anche le note del tema della Casa Targaryen, anch’esso già noto.

In attesa del secondo episodio, di cui vi lascio il trailer, vi do appuntamento alle prossime news!

/ 5
Grazie per aver votato!

Gli storici sono la mia passione, mi piacerebbe catapultarmi durante la Reggenza tra balli e corteggiamenti. Amo gli amori contrastati e sono una sentimentale... mi commuovo pure per le pubblicità. L'altra mia passione è Grey's Anatomy che seguo dalla prima puntata anche se il mio personaggio preferito è morto nell'undicesima stagione... 😡

Pubblicato da Isabel

Gli storici sono la mia passione, mi piacerebbe catapultarmi durante la Reggenza tra balli e corteggiamenti. Amo gli amori contrastati e sono una sentimentale... mi commuovo pure per le pubblicità. L'altra mia passione è Grey's Anatomy che seguo dalla prima puntata anche se il mio personaggio preferito è morto nell'undicesima stagione... 😡

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments